Cinema

Quel che mi capita di vedere al cinema (e ogni tanto in tv)

Cinema, ma dovrei anche dire tv e serie televisive. Sì non sono un esperto di nessuno dei due metodi comunicativi: per me sono sempre tizi che stanno sullo schermo e recitano... poi il fine di ciascun prodotto lo lascio a chi ne sa, ai professionisti della recensione.
A me interessano soprattutto le storie che narrano e come posso farle mie: il cinema è una grande e continua fonte di ispirazione, molto simile all'hobby del gioco di ruolo (che in gran parte è il fulcro di questo blog).
Ammetto candidamente che fui totalmente stregato dalle tecniche narrative, molto teatrali, di Vania del gruppo Elish, nel lontano 1992, mentre dirigeva una partita a Vampiri: La Masquerade in una Con organizzata al nostro liceo, dal Giffo e i suoi compagni di gioco.
Il mio stile di gioco si è quindi sviluppato così, in maniera cinematografica, direi. Per questo sono avido consumatore di film che possano essere fonte di ispirazione per narrare le MIE storie.
La mia prima esperienza in sala, fatto salvo qualche Disney al cinema parrocchiale di Grottammare, fu quasi sicuramente Il Ritorno dello Jedi, che mio padre mi portò a vedere in sala all'età di sei anni. Poco dopo fu la volta di E.T.. Insomma, film a tema Guerre Stellari e con Dungeons & Dragons che faceva la sua comparsa come mie prime esperienze al cinema: diciamo che la strada era un po' segnata.
Ho invece avuto sempre un terrore assurdo per gli horror, tanto che mi rifiutati di andare al cinema a vedere il primo Ghostbusters... un terrore che non superai fino a quando non mi forzai a vedere Dracula il Vampiro della Hammer, una sera su Rete 4. Ebbi comunque paura, ma diamine quanto mi affascinava il tema dei vampiri (che faceva il paio con il mio primo fumetto Marvel acquistato e la lettura del Set Expert di Dungeons & Dragons... ehi, a pensarci, come ho scritto sopra, Vania stava proprio dirigendo una partita di Vampiri: La Masquerade. Pensare che sono sempre rifuggito dalla sottocultura dark o goth che dir si voglia).
I film sono ordinati in formato alfabetico. Cliccare sulla locandina o il titolo per vedere la mia recensione, dettata più che altro dalle sensazioni del momento, che una vera e propria analisi critica: quella la lascio, come dico sopra, ai professionisti.

Ultime recensioni

FILM IN ORDINE ALFABETICO
Angry Birds: Il film di Clay Kaytis e Fergal Reilly del 2013.
Film d'animazione basato sul popolare videogioco, con il doppiaggio di Maccio Capatonda, Alessandro Cattelan e Francesco Pannofino.
Arrival di Denis Villeneuve del 2016.
Fantascienza filosofica con Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker.
Atlantic Rim di Jared Cohen del 2013.
Sorta di disaster movie/parodia di Pacific Rim con Jared Cohen e David Chokachi (come genere, avete presente Sharknado, no?).
Cafè Society di Woody Allen del 2016.
Commedia dal tono agrodolce, con Kristen Stewart, Jesse Eisenberg, Steve Carell e Blake Lively.
Dylan Dog: Il film di Kevin Munroe del 2011.
'Ispirato' più che tratto dall'omonimo fumetto, con Brandon Routh, Sam Huntington e Anita Briem.
Equilibrium di Kurt Wimmer del 2002.
Fantascienza distopica con Christian Bale, Sean Bean e Emily Watson.
Ghost in the Shell di Rupert Sanders del 2017.
Cine-fumettone cyberpunk, tratto dall'opera di Masamune Shirow, con Scarlett Johansson, Takeshi Kitano, Juliette Binoche.
Ghostbusters 2016 di Paul Feig del 2016.
Commedia fanta-horror, reboot del classico degli anni '80, ma tutto al femminile, con Melissa McCarthy, Kristen Wig, Kate McKinnon, Leslie e Chris Hemsworth.
Highlander: Endgame di Doug Aarniokoski del 2000.
Ultimo appuntamento cinematografico con la saga originale di Highlander, a chiudere la trama sia del primo film che della serie tv, con Adrian Paul, Christopher Lambert, Donnie Yen e Bruce Payne.
La La Land di Damien Chazelle del 2016.
Commedia musicale romantica con Ryan Gosling, Emma Stone e John Legend.
Logan - The Wolverine di James Mangold del 2017.
Terzo film solista per il mutante più amato degli X-Men, con Hugh Jackman, Patrick Stewart, Boyd Holbrook, Stephen Merchant e Dafne Keen.
L'ultimo cacciatore di streghe (originale: The Last Witch Hunter) di Breck Eisner del 2015.
Fantasy urbano tra passato e presente, con Vin Diesel, Rose Leslie, Elijah Wood e Michael Caine.
Rogue One: A Star Wars story di Gareth Edwards del 2016.
Primo film fuori-saga, e prequel dell'Episodio IV di Star Wars, con Felicity Jones, Diego Luna, Donnie Yen e Mads Mikkelsen.
Sing Street di John Carney del 2016.
Commedia romantica a tema musicale con Ferdia Walsh-Peelo, Lucy Boynton, Jack Reynor e Aidan Gillen.
Smetto quando voglio: Masterclass di Sydney Sibilia del 2017.
Commedia d'azione italiana con Edoardo Leo, Stefano Fresi e Greta Scarano.
Snowden di Oliver Stone del 2016.
Biopic sulla storia di Edward Snowden, con Joseph Gordon-Levitt, Shaileene Woodley, Melissa Leo, Rhys Ifans e Nicolas Cage.
Spider-Man: Homecoming di Jon Watts del 2017.
L'Uomo Ragno entra ufficialmente nel Marvel Cinematic Universe, con Tom Holland, Michael Keaton, Jon Fravreau, Marisa Tomei e Robert Downey Jr..
Suicide Squad di David Ayer del 2016.
Tratto dal fumetto omonimo della DC Comics, con Margot Robbie, Jared Leto, Will Smith, Cara Delevigne e Viola Davis.
Star Wars VII: Il Risveglio della Forza di J. J. Abrams del 2015.
Settimo episodio della pi&ugrande; saga fantascientifica di tutti i tempi, con Daisy Ridley, John Boyega, Harrison Ford, Carrie Fisher, Adam Driver e Oscar Isaacs.
The Founder di John Lee Hancock del 2016.
Biopic dedicato alla storia del fondatore della catena McDonald's, con Michael Keaton, Nick Offerman, Laura Dern e John Carroll Lynch.
The Great Wall di Zhang Yimou del 2016.
Kolossal fantasy a tema storico ambientato in Cina, con Matt Damon, Jing Tian, Andy Lau, Pedro Pescal e Willem Dafoe.
Train to Busan di Yeun Sang Ho del 2016.
Sorprendente zombie-movie coreano, campione d'incassi in patria, con Gong Yoo, Jung Yu-mi, Ma Dong-seok e Kim Su-an .
Warcraft: L'inizio di Duncan Jones del 2016.
Fantasy basato sulla celeberrima saga di videogiochi, con Travis Fimmel, Paul Patton, Ben Foster e Toby Kebbell.
X-Men: Apocalypse di Bryan Singer del 2016.
Sesto appuntamento con gli Uomini X (il nono contando i due film dedicati a Wolverine e quello a Deadpool) con Jennifer Lawrence, James McAvoy, Michael Fassbender, Sophie Turner e Oscar Isaacs.